Tyson Food e lo spreco. In sei mesi un prodotto per rivalutare gli scarti alimentari

June 13, 2018

Chi conosce gli “Speedy Pollo” magari non sa che dietro a quel brand c’è un gigante della produzione e distribuzione di alimenti a base di carne di pollo, bovino e maiale. Fornitore di KFC, Taco Bell, Burger King , Wal-Mart , solo per fare un piccolo esempio.

Alla fine del 2017 il gigante dà vita ad struttura agile ed innovativa, Tyson Innovation Lab., affidandole la missione di progettare, eseguire ed immettere sul mercato prodotti innovativi nell’arco massimo di 6 mesi.

Nel gennaio del 2018 è stato chiesto al team della neonata “startup” di focalizzarsi sul tema dello spreco alimentare.

Il risultato dei loro sforzi è stata YAPPAH, un marchio ispirato alle tradizioni andine del Sud America, dove il termine sta a significare un plus che il mercante dava ai clienti migliori, per evitare che andasse sprecato a fine giornata.

Il primo prodotto del brand è uno snack a base di avanzi della lavorazione del petto di pollo, con aggiunta di purea di carote e sedano, recuperato dalla spremitura, e di orzo maltato recuperato dalla produzione di birra.

Le piccolissime” patatine” di pollo sono presentate all’interno di una lattina completamente riciclabile.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on LinkedIn
Please reload